SEI IN > VIVERE TERAMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Nuovi appuntamenti per il ciclo di eventi che celebrano gli 80 anni della Liberazione

2' di lettura
6

L’amministrazione comunale di Teramo, in collaborazione con altri enti ed istituzioni, ha organizzato due appuntamenti legati ad altrettante ricorrenze della storia nazionale e locale: i 100 anni dall’omicidio Matteotti, nel primo caso, e gli 80 anni della liberazione di Teramo, nell’altro.

Due distinti eventi, non legati direttamente tra loro ma accomunati dalla medesima radice e che scandiscono l’inizio e la fine del ventennio fascista. Gli appuntamenti sono in calendario per il 10 giugno e per il 14 giugno prossimi.

Il 10 giugno, alle ore 17.30 presso la sala cinema del Liceo Scientifico Einstein sarà proiettato il film di Florestano Vancini, Il delitto Matteotti; seguirà un dibattito animato dalla Prof.ssa Maddalena Carli, docente di Storia Contemporanea e dai giovani dell’Associazione Grovigli.

Il 14 giugno, alle ore 17,30, presso la Biblioteca Melchiorre Delfico di Teramo, si svolgerà un seminario dal titolo Teramo Liberata (14 giugno 1944), con la partecipazione degli storici Proff. Enzo Fimiani, Andrea Sangiovanni, Costantino Di Sante. Contemporaneamente a questo evento vi sarà l’esposizione temporanea di documenti relativi alla liberazione di Teramo, conservati presso la Biblioteca Dèlfico.

Tali appuntamenti si iscrivono nel progetto col quale il Comune di Teramo, a ottant’anni dalla Liberazione, intende dar vita a un articolato percorso di riflessione su personaggi, avvenimenti e tematiche che furono al centro della lotta che portò alla democrazia nel nostro Paese. Il progetto si articola in incontri, dibattiti, proiezioni convegni, con particolare riferimento al nostro territorio, e si sviluppa nell’arco dei prossimi 2 anni, fino al 2025.

Dopo il primo appuntamento dello scorso 13 dicembre, sulla figura di Ercole Vincenzo Orsini, il calendario presenta questi due nuovi eventi, organizzati, come detto, dal Comune di Teramo in collaborazione con il Dipartimento di Scienze politiche dell’Università di Teramo, l’ANPI di Teramo, la Biblioteca Regionale M. Dèlfico e l’Associazione Grovigli.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-06-2024 alle 17:55 sul giornale del 08 giugno 2024 - 6 letture






qrcode