SEI IN > VIVERE TERAMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Tornano “I Concerti d’Organo" nella cattedrale di Teramo

3' di lettura
54

Torna la XXXVIII edizione de I Concerti d’Organo, cinque appuntamenti nella Cattedrale di Teramo alle ore 21 a cura di Roberto Marini.

Primo concerto lunedì 18 settembre con Eugenio Maria Fagiani, giovedì 21 Stephan Leuthold, Matteo Venturini lunedì 25, Francisco Jimenez giovedì 28, chiusura lunedì 2 ottobre con Bertalan Ablonczy.

Artisti internazionale e programmi diversi per autori e periodi, dall’antico al contemporaneo, per una rassegna che negli anni ha aumentato l’interesse e la partecipazione di un pubblico attento e affezionato. “I Concerti d’Organo sono un appuntamento atteso e costituiscono una consuetudine importante per la Riccitelli – commenta la Presidente della Riccitelli Alessandra Striglioni ne’ Tori – Grazie a tutti coloro che ne rendono possibile l’attuazione, in primis il Vescovo della Diocesi di Teramo-Atri, Monsignor Lorenzo Leuzzi e il parroco della Cattedrale, don Adamo, che generosamente ci ospitano. Grazie, come sempre e più di sempre, a Roberto Marini e al suo lavoro inappuntabile, condotto in perfetta sinergia con il M° Carusi nostro Direttore Artistico. E’ così che questa manifestazione può continuare a garantire il mantenimento dei suoi elementi peculiari e il suo carattere internazionale rimanendo unica e originale ogni volta”.

Per il concerto di apertura, Eugenio Maria Fagiani eseguirà Praeludium et Fuga in minore BWV 548 di Johann Sebastian Bach, dalla Sonata n. 17 D. 850 Andante con moto di Franz Schubert, Concerto per registri di flauto di Rinck, Canzone op. 63 n. 3 di Reger e un pezzo di sua composizione, Lauda Sion Salvatorem

Noto per il suggestivo, coinvolgente e vivace linguaggio musicale, Eugenio Maria Fagiani si esibisce regolarmente in Europa, Russia, Medio Oriente, Asia ed America come solista e con orchestra (lunga collaborazione con la La Verdi di Milano, la Filarmonica Arturo Toscanini), con grandi direttori quali Jeffrey Tate, Riccardo Chailly, Xian Zhang, Claus-Peter Flor, Chien Wen-pin, Patrick Fournillier, Stanislav Kochanovsky, John Axelrod, Missak Baghboudarian, Jader Bignamini, Giuseppe Grazioli, Jens Georg Bachmann e Alpesh Chauhan. Notevole improvvisatore, è anche un importante compositore. I suoi lavori sono già parte del repertorio di alcuni dei più prestigiosi artisti del nostro tempo quali David Briggs e Stephen Tharp.

Dal 2008 è l’organista del Santuario Francescano de La Verna di Arezzo ed è Organista Titolare della Cattedrale di Arezzo dal 2022. E’ Direttore Artistico del Festival Internazionale di Musica d’Organo de La Verna e del Festival Organistico “S. Donato” del Duomo di Arezzo e dal 2016 Executive Artistic Advisor del Terra Sancta Organ Festival, organizzato dalla Custodia di Terra Santa in sette nazioni del Medio Oriente. Viene regolarmente invitato a tenere masterclass (sia per l’Interpretazione sia per l’Improvvisazione) e conferenze in Europa e in Nord America come la Cambridge University Organ Scolar’s Forum (UK) e la RCCO di Toronto (CDN), come pure è membro di giuria in alcuni tra i maggiori concorsi organistici internazionali. Incide con VDE-Gallo, Spektral Records, Fugatto, Da Vinci, Decca e Warner riconosciute da premi e lusinghieri commenti sulle più importanti riviste specializzate internazionali.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-09-2023 alle 11:12 sul giornale del 18 settembre 2023 - 54 letture