Liceo “Milli” di Teramo, 31 borse di studio per la formazione internazionale in Irlanda e Spagna

3' di lettura 24/01/2023 - Il Liceo Statale “Giannina Milli” di Teramo, diretto dalla Dott.ssa Manuela Divisi, promuove la mobilità internazionale grazie al programma Erasmus+ rivolto a studenti e docenti dell’Istituto.

Lo scorso anno scolastico 24 studenti e 5 docenti hanno trascorso rispettivamente periodi di 30 e 15 giorni di formazione in Irlanda e in Francia. Quest’anno il progetto si ripete con un ampliamento del numero di borse che diventano 31 quelle rivolte alle ragazze e ai ragazzi dell’Istituto e 6 borse per i docenti.

L’istituto, infatti, lo scorso anno è stato accreditato per poter svolgere questi percorsi formativi internazionali ottenendo un primo finanziamento di fondi europei che, se spesi adeguatamente, saranno garantiti anche per i successivi sei anni scolastici.

I bandi interni finalizzati alla selezione degli studenti e dei docenti che viaggeranno in Europa sono stati pubblicati da pochi giorni nella bacheca dell’Istituto. Essi offrono la copertura totale delle spese (viaggio, vitto e alloggio), e sono finalizzati alla realizzazione di percorsi formativi della durata di un mese da svolgere in enti e strutture accreditate che operano nel terzo settore e nei servizi commerciali, localizzati in Irlanda (Galway) e in Spagna (a Siviglia-Valencia). Gli studenti saranno accompagnati da docenti del Liceo “Milli” che seguiranno l’andamento del percorso formativo e le necessità quotidiane dei ragazzi. Il programma prevede anche la presenza di tutor in loco che si occuperanno prevalentemente delle comunicazioni tecniche con le aziende e con le strutture ospitanti ma anche di qualsiasi altra eventuale esigenza o necessità.

Si tratta di una straordinaria opportunità che permetterà a studenti teramani di allargare i propri orizzonti conoscitivi, di acquisire nuove competenze professionali e di ottenere ricadute positive anche sul curriculum scolastico. Inoltre, grazie agli stage Erasmus, i ragazzi e le ragazze dell’Istituto potranno vivere un’esperienza di vita autentica in un paese che, seppur straniero, li assorbirà immediatamente all’interno del proprio contesto di vita nel quale utilizzeranno, finalmente, la lingua straniera come mezzo di comunicazione reale ed autentico.

L’accreditamento settennale al programma Erasmus+ rappresenta una delle principali strategie messe in atto dal Liceo “Milli” per rispondere alle esigenze formative e professionali dei suoi studenti e per contribuire ad arginare il preoccupante fenomeno della dispersione scolastica e della disoccupazione giovanile. Tutte le mobilità transnazionali si fondano, infatti, sul principio dell’inclusione; per questa ragione il Liceo “Milli” destina circa il 30% delle borse Erasmus+ a studenti che appartengono alla categoria “fewer opportunities”.

Attraverso l’Erasmus+ il Liceo “Milli” supporta anche la formazione all’estero dei propri docenti offrendo loro per il secondo anno consecutivo ben 6 borse di formazione a Galway, Irlanda, della durata di 17 giorni ciascuna. Attraverso un’attività strutturata di “Job Shadowing” i docenti saranno ospitati all’interno di scuole del posto dove, osservando colleghi stranieri durante lo svolgimento delle lezioni, potranno apprendere nuove tecniche e nuove metodologie di insegnamento che poi sperimenteranno al ritorno direttamente nelle proprie classi. Naturalmente il tutto sarà condotto in lingua inglese e ciò consentirà il miglioramento di quelle competenze linguistiche di base richieste oggi in modo sempre più impellente a docenti di qualsiasi disciplina.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-01-2023 alle 08:53 sul giornale del 25 gennaio 2023 - 30 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dOJD





logoEV
qrcode