Foschi (Ugl): "Multa di 1500 euro al presidente Asp 2 Palestini dalla Asl. La Governance politica della Asp naviga a vista"

3' di lettura 13/06/2022 - “Fioccano multe a carico della Asp 2 della provincia di Teramo: si comincia con una sanzione pari a 1.500 euro che è stata comminata al Presidente Giulia Palestini dalla Asl per il ‘mancato aggiornamento del documento di valutazione dei rischi’ all’interno della fattoria sociale Rurabilandia, un’assenza denunciata dalla stessa Ugl lo scorso dicembre e che, nonostante le rassicurazioni dell’intero Consiglio d’amministrazione e del Direttore Gabriele Astolfi, non è mai stato redatto, ma nel frattempo il Presidente, bypassando peraltro l’Ufficio comunicazioni istituzionali, spaccia e millanta per ‘nuovi’ servizi che all’interno della Asp sono attivi da dieci o quindici anni, dai corsi di pittura a quelli di fotografia, sino alla stessa cosiddetta squadra di calcio, costituita già da un anno.

È sempre più evidente come la Governance politica della Asp, che continua a non dare risposte alle problematiche poste dalla Ugl all’attenzione della Regione, ormai navighi a vista cercando di sfuggire all’onda degli Organi istituzionali che hanno il potere-dovere di vigilare”. Lo ha dichiarato il Segretario provinciale della Ugl Armando Foschi intervenendo sull’attivazione di presunti nuovi servizi nella Asp2.

“Da fattoria sociale a fabbrica di bufale il passo è davvero molto breve – ha sottolineato il Segretario provinciale Ugl Foschi -. In realtà, a differenza di quanto affermato dalla governance politica, e non tecnico-amministrativa, all’interno di Rurabilandia non sono stati attivati nuovi servizi e veniamo al dettaglio: il centro estivo è infatti operativo da tre anni; la squadra di calcio maschile-femminile degli ospiti diversamente abili è nata lo scorso anno. Peggio ancora con i corsi: quelli di pittura e di fotografia sono infatti attivi dal lontano 2009, quindi si svolgono da ben tredici anni, mentre i corsi della cosiddetta ‘ginnastica dolce’ fanno parte di un progetto della cooperativa che gestiva il Centro, ma non ha mai preso piede, men che meno accadrà ora che la Cooperativa è stata congedata.

Francamente spiace e troviamo veramente vergognoso che la governance politica, stia trasformando Rurabilandia in una passerella politica di autopromozione cercando peraltro di intestarsi progetti che portano la firma di altri Consigli senza avere la minima capacità di programmare o di creare, trovando nuovi spunti, e gettando fumo negli occhi alle stesse Istituzioni regionali, sperando probabilmente, di distogliere la loro attenzione da quelle che sono le vere problematiche sul piatto della Asp 2, dall’incompatibilità del Presidente nella sua carica, e della probabile incompatibilità, in via di accertamento, del Direttore, i cui atti, prodotti dalla nomina a oggi, rischiano di essere nulli. Non solo - ha proseguito il Segretario Foschi -: è evidente che il Presidente, con il suo Cda della Asp, cerchi di confondere le acque anche per non rivelare la vera novità dell’ultima ora, ovvero la pesante sanzione amministrativa che la Asl ha comminato nei confronti del Presidente Palestini, in qualità di rappresentante legale della Asp 2, per il mancato aggiornamento del documento di valutazione dei rischi riscontrato durante una ispezione negli spazi di Rurabilandia, e parliamo di 1.500 euro di soldi pubblici, visto che la Asp è un Ente pubblico, che verranno sottratti alla collettività per pagare una carenza documentale grave del Presidente.

Peraltro una carenza colpevole visto che lo scorso 22 dicembre era stata la stessa Ugl a denunciare l’assenza di questo e molti altri documenti che a questo punto, vista l’insofferenza del Cda rispetto alle normative, si tradurranno in altre sanzioni. E anche su tale tema chiediamo alla Regione di accendere un riflettore”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-06-2022 alle 08:26 sul giornale del 14 giugno 2022 - 105 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/daRU





logoEV