Comune di Teramo: il parco urbano dell’ex scuola Carlo Febbo sarà intitolato all’ex presidente della Provincia D’Agostino

2' di lettura 05/05/2022 -

Il parco urbano dell’ex scuola Carlo Febbo, a San Nicolò, sarà intitolato all’ex presidente della Provincia Ernino D’Agostino.

Facendo seguito a una proposta avanzata dal Sindaco Gianguido D’Alberto già nel 2015, quando rivestiva il ruolo di consigliere comunale, in occasione della consegna alla moglie di D’Agostino della targa alla memoria da parte del Comune di Teramo, la giunta ha approvato nell’ultima seduta la delibera che avvia il relativo iter.

“Ernino era un uomo dalle qualità eccezionali - commenta il primo cittadino - qualità che ha trasposto nella sua attività politica, caratterizzata dalla vicinanza ai cittadini, da un grande impegno sociale, dal suo essere un uomo perbene. Un uomo d’altri tempi al quale abbiamo ritenuto doveroso intitolare un luogo che vuol essere un simbolo di aggregazione e confronto. Quel confronto al quale lui non è mai venuto meno. Di Ernino ci guideranno sempre i valori improntati all’onestà, alla trasparenza, all’etica”.

La decisione di intitolargli il parco urbano della ex Carlo Febbo nasce dal forte legame di Ernino D’Agostino con la frazione di San Nicolò e l’avvio dell’iter per l’intitolazione è partito in concomitanza con i lavori di riqualificazione della struttura, giunti quasi al termine. Struttura destinata ad essere un vero e proprio centro aggregativo per le famiglie, i bambini e le scuole.

“Non posso che essere orgoglioso di aver portato in giunta, come assessore, su input del sindaco, questa delibera, attraverso la quale vogliamo dare il dovuto riconoscimento a uno dei principali protagonisti della politica in provincia di Teramo - sottolinea l’assessore Maurizio Verna - ho conosciuto Ernino D’Agostino quando ero un ragazzo e ho avuto modo negli anni di apprezzarne la passione per la politica, il suo impegno sociale. Ernino era un uomo che si è sempre messo a disposizione della comunità, che ha vissuto il suo impegno politico dando anima e corpo a quei valori di onestà, etica e solidarietà che oggi, troppo spesso, vengono dimenticati”.

Soddisfazione viene espressa anche dal consigliere di Insieme Possiamo Lanfranco Lancione, che ha sostenuto la proposta in seno alla commissione toponomastica.

“Il ricordo di Ernino sarà sempre vivo in ognuno di noi - dichiara Lancione - un uomo che incarnava gli ideali più nobili della politica e al quale, con questa intitolazione, intendiamo tributare il giusto riconoscimento”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-05-2022 alle 09:24 sul giornale del 06 maggio 2022 - 104 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c5JT





logoEV