Proroga dell'accensione degli impianti termici fino al 26 ottobre

riscaldamento 1' di lettura 21/10/2021 - Con una Ordinanza emanata martedì 19 ottobre, il Sindaco proroga il precedente analogo atto col quale, lo scorso 11 ottobre, sanciva l’accensione degli impianti termici, disponendo ora il permanere della facoltà fino al prossimo 26 ottobre, per un periodo massimo di 6 ore giornaliere.

L’Atto è stato assunto in ragione del perdurare delle basse temperature, soprattutto nelle prime ore della giornata. Il provvedimento interessa tutto il territorio comunale e, ancora una volta sono contemplate eventuali ulteriori proroghe qualora le condizioni meteorologiche che hanno determinato la decisione dovessero persistere.

Nel provvedimento sono compresi gli impianti termici degli edifici adibiti a asili nidi, scuole dell’infanzia, scuola primaria di primo grado e secondaria di I grado di competenza comunale.

Contestualmente, si ricorda la prerogativa di tenere accesi gli impianti termici negli edifici adibiti a ospedali, cliniche o case di cura e assimilabili, ivi compresi quelli adibiti a ricovero o cura di minori o anziani, nonché nelle strutture protette per l'assistenza ed il recupero dei tossico-dipendenti e di altri soggetti affidati a servizi sociali pubblici.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-10-2021 alle 10:55 sul giornale del 22 ottobre 2021 - 114 letture

In questo articolo si parla di attualità, politica, riscaldamento, teramo, comune di teramo, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cpzR





logoEV
logoEV