Nota dell’amministrazione comunale sull’emergenza neve

2' di lettura 16/02/2021 - L'emergenza neve a Teramo non ha creato troppi disagi, vista la scarsa quantità di neve caduta nella giornata di ieri.

Tuttavia l'Amministrazione comunale ha attivato il piano neve con una serie di interventi che hanno garantito viabilità e sicurezza in tutte le zone della città, frazioni comprese. Gli spalaneve sono intervenuti tempestivamente e ogni volta che, in alcune strade se ne è segnalata la necessità.

In particolare si parla della viabilità primaria di Colleatterrato Alto e Basso (dove si è proceduto anche con spargimento di sale), Contrada Galeotti, Valle San Giovanni, Rocciano e Frondarola (con spargimento di sale).

In città si è intervenuti a Colleparco, Fonte Baiano (con spargimento di sale nella parte alta), Villa Mosca e zona Ospedale, oltre ai ponti San Gabriele, San Francesco e San Ferdinando (compresi i marciapiedi con spargimento di sale) e infine Villa Gesso e il percorso per la discarica.

Sono state chiuse al pubblico tre aree (Tigli, Villa Comunale e Largo Madonna delle Grazie), dove si è intervenuti per la rimozione di rami caduti o pericolanti, grazie all'intervento della Protezione Civile coordinato dal Consigliere Berardo De Carolis e l'Assessore Giovanni Cavallari.

Si è proceduto, inoltre, con gli interventi di spargimento di sale in città, dove necessario, e nelle frazioni in particolare di Scapriano, Mezzanotte, Fonte del Latte, Nepezzano, Villa Albula,Valle Soprana, San Pietro,Varano, Colle Marino, Secciola, Cavuccio, Putignano Poggio Cono, Putignano e Cerreto, secondo tutte le segnalazioni pervenute.

Ringraziamo l’Assessore Valdo Di Bonaventura che, come sempre, ha seguito personalmente tutte le operazioni e il lavoro e la disponibilità degli uffici tecnici e manutentivi del Comune di Teramo.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-02-2021 alle 16:06 sul giornale del 17 febbraio 2021 - 111 letture

In questo articolo si parla di attualità, politica, teramo, comune di teramo, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bOlI