Serie D: il San Nicolò prende gli applausi a Matelica

3' di lettura 14/02/2015 - Il Matelica torna a correre e la lontananza dai campi di gioco si fa sentire. Gambe pesanti, avversario veloce e schemi di gioco da rivedere trasformano un bel pomeriggio allo stadio, in un noioso conto alla rovescia in attesa del triplice fischio.

La partita in realtà comincia subito fortissimo, per gli ospiti, con due palle gol già nei primi quattro minuti. La prima parte dai piedi di Valim che dalla destra trova in area Chiacchiarelli: con Spitoni a terra e la porta spalancata, l'11 del San Nicolò spara clamorosamente sulla traversa e sulla respinta il numero uno biancorosso anticipa Santoni pronto a calciare a botta sicura in porta. La seconda occasione nasce invece da un'anticipo sbagliato di Cesselon che favorisce il solito Chiacchiarelli. Anche qui l'ala teramana spreca tirando addosso al portiere matelicese. All'8' in avanti finalmente i casalinghi, con una punizione battuta veloce da Mandorino che Moretti non riesce a concretizzare. Pochi minuti dopo l'episodio che potrebbe cambiare le sorti del match. Cesselon nella sua area di rigore trattiene l'attaccante avversario facendolo finire a terra in seguito ad un calcio d'angolo: rigore. Dal dischetto va Chiacchiarelli che per la terza volta fallisce lo 0 a 1. Da qui in poi la partita si spegne.

Nel secondo tempo da segnalare solo un colpo di testa di Moras al 60' su cui Digifico mette i guanti e l'espulsione al 73' di Micolucci per doppia ammonizione. Il Matelica nel finale prova l'assalto, ma il San Nicolò è ben messo in campo e blinda il risultato sullo 0 a 0. Inutili i quattro minuti di recupero. C'è tempo a fine match anche per un bel gesto della tifoseria locale: all'uscita dal campo del San Nicolò gran parte del pubblico infatti si è fermato per applaudire la squadra ospite autrice di una grande partita nonostante la lunga trasferta.

Prossimi impegni: Fermana - Matelica e San Nicolò - Vis Pesaro.

S.S. MATELICA - SAN NICOLO' TERAMO 0 - 0

S.S. MATELICA: Spitoni, Cesselon, Benedetti, Borgese (63' Jachetta), D'Addazio, Ercoli, Iotti, Mandorino, Ambrosini, Moretti (80' Ferretti), Moras (63' Scotini). (A disp.: Passeri, Ranucci, Api, Gilardi, Corazzi, Mangiola). All. Franco Gianangeli.

SAN NICOLO' TERAMO: Digifico, D'Orazio, Mozzoni (70' Pretara), Micolucci, Gabrieli, Petronio, Valim, Stivaletta, Moretti F. (91' Di Sante), Santoni (74' De Santis), Chiacchiarelli. (A disp.: Lupinetti, Alessandroni, Gentile, Donatangelo, Bartolini, Iaboni.) All. Massimo Epifani.

NOTE
Ammoniti: Chiacchiarelli, Cesselon, Santoni, Mozzoni, Micolucci (73' espulso per doppia ammonizione).

Classifica: Maceratese 49, Fano 43, Sambenedettese 40, Civitanovese 38, Matelica 38, Campobasso 37, Chieti 33, San Nicolò 31*, Jesina 30, Fermana 26, Recanatese 25, Giulianova 23, Amiternina 22 (una partita in meno), Castelfidardo 18, Olympia Agnonese 16, Termoli 15, Celano 14, Vis Pesaro 14. (* una partita in più)






Questo è un articolo pubblicato il 14-02-2015 alle 16:59 sul giornale del 16 febbraio 2015 - 491 letture

In questo articolo si parla di sport, matelica, calcio, teramo, serie d, san nicolò, Riccardo Antonelli, articolo