Riuniti i soci della Teramo Ambiente Spa, si è deciso di resistere alle richieste di giudizio e valutare le attività compiute.

2' di lettura 10/07/2020 - Nella giornata di ieri mercoledì 9 luglio, su richiesta del Sindaco di Teramo, Comune socio di maggioranza nonché attuale unico cliente, si è svolta l'assemblea dei soci della Teramo Ambiente spa, per valutare la vicenda connessa alla citazione dell’Ing. Bozzelli, precedente Presidente della società.

I soci, all’unanimità, hanno deciso di resistere rispetto alle richieste di giudizio e valutare con serenità le attività compiute nel periodo precedente alle nuove cariche.

Il Sindaco D’Alberto così commenta: “Abbiamo già aperto una fase nuova, per dare un netto, radicale cambio di pagina rispetto al passato, che non può che andare nella direzione della trasparenza e della chiarezza.

Si prospetta, con progressivo incremento, uno scenario di dialogo col socio privato, finalizzato ad andare alla gara a doppio oggetto e quindi a costruire un futuro per la società, che fino a qualche tempo fa era veramente a repentaglio.

Oggi abbiamo condiviso due punti: il primo relativo a definire la strategia ed esaminare la citazione, prendendo atto dell’azione di Bozzelli nei confronti della Teramo Ambiente e del Comune di Teramo; il secondo a confermare l’attività già intrapresa, che stiamo portando avanti fin dall'inizio del mandato, per accertare e verificare le responsabilità degli amministratori precedenti in merito alla gestione della società.

Questo per portare alla verifica delle responsabilità, atto dovuto da parte della nuova gestione, che intende assolutamente cambiare il corso delle cose dando impulsi nuovi in termini di principi gestionali e modalità esecutive; ma soprattutto di rispetto nei confronti dei cittadini, a tutela dei quali va verificato se la precedente gestione abbia prodotto responsabilità che poi gli stessi cittadini sono stati chiamati a pagare”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-07-2020 alle 15:17 sul giornale del 11 luglio 2020 - 184 letture

In questo articolo si parla di attualità, politica, teramo, comune di teramo, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bqjY