Fabio Mollo sarà il presidente della giuria di Roseto Opera Prima 2016

05/07/2016 - Sarà il regista Fabio Mollo il Presidente onorario della giuria della XXI edizione di Roseto Opera Prima, Festival Cinematografico rivolto alle pellicole di registi esordienti che si svolgerà a Roseto degli Abruzzi (Teramo), dal 10 al 16 luglio 2016, in coordinamento con Carlo Di Stanislao, presidente dell’Istituto cinematografico dell’Aquila “La Lanterna Magica” e con Mario Giunco, ideatore insieme a Tonino Valerii della rassegna.

Fabio Mollo è nato a Reggio Calabria nel 1980. Ha scritto e diretto diversi cortometraggi e documentari. Tra questi “Al Buio‟, presentato alla 62esima Mostra del Cinema di Venezia e “Giganti‟ che ha vinto il premio per miglior cortometraggio al Torino Film Festival 2007, la menzione speciale per la regia ai Nastri d'Argento 2008, la menzione speciale della stampa internazionale a Clermont-Ferrand 2008 ed è stato selezionato in concorso al 58esimo Festival di Berlino. Nel 2011 ha vinto il Premio Giovani Registi Italiani - Young Italian Filmmakers Prize dell'Istituto di Cultura Italiano di New York.

Con il suo primo lungometraggio “Il Sud è Niente‟ interpretato da Vinicio Marchioni, Valentina Lodovini e Miriam Karlkvist ha vinto la rosa d‟oro di Roseto Opera Prima nel 2014. E non solo; ha sbancato alla prima mondiale al Festival di Toronto, record di presenze al Festival del film di Roma, Premio Camera D‟Oro Taodue per il Miglior produttore emergente.

Fabio Mollo, attualmente è impegnato con la sua seconda opera “Il Padre d‟Italia”, prodotto dalla Bianca Film, che vede protagonisti Luca Marinelli, Isabella Ragonese, Peppe Piromalli e Miriam Karlkvist.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-07-2016 alle 09:48 sul giornale del 06 luglio 2016 - 629 letture

In questo articolo si parla di cinema, attualità, teramo, roseto degli abruzzi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ayQl