Tavola Rotonda “Il ruolo dell’ITS nel nostro territorio”

18/11/2015 - Mercoledì 18 novembre 2015, presso l’aula studenti della sede della Fondazione ITS Agroalimentare (Parco della Scienza - Teramo), si svolta la Tavola Rotonda “Il ruolo dell’ITS nel nostro territorio”.

Dopo i saluti del Presidente della Fondazione ITS, Giovanni Di Giosia, dell’Assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Teramo, Piero Romanelli e del Dirigente Scolastico dell’Istituto di riferimento IIS “Alessandrini-Marino-Forti”, Stefania Nardini, il Presidente Di Giosia ha fatto una relazione sulle attività sviluppate nel corso 2014-2015 e ha parlato degli obiettivi del nuovo percorso formativo 2016-2017 in “Tecnico Superiore per l’Economia ed il Marketing delle Produzioni Agroalimentari”.

“Il nuovo corso biennale – ha spiegato il Presidente Di Giosia – è la dimostrazione concreta della nostra volontà di offrire continuità formativa e di confermare il nostro ruolo nella nostra regione come ITS che rappresenta la prima esperienza italiana di un’offerta formativa terziaria, non universitaria di collegamento diretto tra scuola, la formazione ed il mondo dell’impresa e del lavoro. Come imprenditore, chiamato temporaneamente a ricoprire il ruolo di Presidente, sono portato a sintetizzare con una sola parola l’ITS: una vera e propria opportunità per i ragazzi, le imprese e il nostro territorio”.

È stata la volta della testimonianza di un’esperienza di tirocinio formativo in azienda (biennio 2013-2015) con la Dott.ssa Pamela Carpineti, tutor aziendale della Synbiofood s.r.l., il Prof. Luigi Giordano, docente in Produzioni Agroalimentari e Federica Santoni, studentessa Its.

Durante la mattinata sono stati consegnati gli attestati di partecipazione ad Alessia Bracciale, Francesco Florindi e Federica Santoni del 3° biennio per aver affiancato il Polo Agire all’interno di Casa Abruzzo dal 23 luglio al 6 agosto. Altri attestati sono stati consegnati in occasione di Cib.Arte 2.0,  un’iniziativa sempre organizzata dal Polo Agire in collaborazione con l’ITS ed il sostegno del Comune di Teramo e Fondazione Tercas, che ha fatto conoscere le peculiarità enogastronomiche del nostro territorio a: Pagliaroli Claudia, Puorro Mario, Valerii Paolo Giovanni, Giannangeli Enrico, Roio Lucilla, Florindi Francesco, Bonifaci Simone, Mazza Sergio, Graziani Manuela, Santoni Federica, Bracciale Alessia (come azienda) – studenti del III Biennio Progetto “In–For–Marketing” e Di Pietro Catia, De Maggi Andrea, Di Pietrantonio Daniele, Leonzi Remo, Ciccone Paolo, Leonetti Fabrizio, Di Michele Luca, Ferrovecchio Stefano, Hunda Fjoral, Ruocco Francesco, Silveri Paola, Fazzari Filippo, Di Lorenzo Armando, Scalzone Andrea, Di Giovannantonio Jennifer, Matalone Andrea – studenti del III Biennio Progetto “Agri–For-Marketing”.

Consegnate anche le targhe come soci fondatori all’Università di Teramo e agli Istituti Scolastici “Alessandrini-Marino-Forti”, “Di Poppa-Rozzi” di Teramo e al “Crocetti” di Giulianova.

Inoltre è stata firmata la Carta Erasmus per l’istruzione superiore “un meritato traguardo – ha sottolineato il presidente - che ci permetterà di partecipare ad iniziative di mobilità per l’apprendimento dei singoli e/o alla cooperazione per l’innovazione e le buone pratiche nell’ambito del Programma Erasmus+”.

Presenti anche Enzo Di Giulio, Dino Mastrocola ed Enrica Salvatore, componenti della giunta; Donato De Falcis, Amministratore delegato del Polo Agire e Nicola Di Giovannantonio, Direttore di Confindustria Teramo.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-11-2015 alle 16:25 sul giornale del 19 novembre 2015 - 475 letture

In questo articolo si parla di attualità, teramo, tavola rotonda

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aqAS