Calcio, Ascoli-Teramo. Petrone: 'Vogliamo giocare per riscattarci dal derby di Ancona'

05/01/2015 - E' un Mister Petrone più deciso che mai quello che si è presentato nella sala stampa del Del Duca nel primissimo pomeriggio di lunedì per la classica conferenza stampa pre partita:

"In settimana abbiamo lavorato benissimo, martedì vogliamo giocare per riscattarci dal derby di Ancona e la partita col Teramo è sintetizzata nella parola "riscatto". Abbiamo chiuso l'anno con la squadra non al 100%, con circa 8/11 dei ragazzi che avevano tirato la carretta per un girone; devo dire che i quattro-cinque giorni di riposo di dicembre sono serviti per recuperare sia fisicamente che mentalmente. Il Teramo è un'ottima squadra, uno scacchiere che gioca insieme da due-tre anni, rinforzato da elementi come Donnarumma e Lapadula; gli abruzzesi non sono la sorpresa del campionato perché stanno facendo il percorso giusto per il loro valore, hanno la coppia d'attacco più importante del girone, insomma ci sta che sia a due punti di distacco da noi. Credo che il Teramo, come l'Ascoli, il Pisa e L'Aquila si giocheranno il campionato fino alla fine. Se l'Ascoli è primo in classifica lo è perché lo ha meritato per il percorso fatto, il primato è il frutto di un lavoro meticoloso che è stato fatto quotidianamente fin dal primo giorno di ritiro con un gruppo completamente nuovo. Tripoli? Sembra un giocatore che non ha mai lasciato Ascoli, è arrivato con grandi stimoli, motivazioni ed entusiasmo, farà di tutto per dare continuità a quanto fatto finora dalla squadra".


Foto: pagina Facebook ufficiale Ascoli Picchio.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-01-2015 alle 15:32 sul giornale del 06 gennaio 2015 - 441 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, ascoli, ascoli calcio, ascoli calcio 1898

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/adDW