Approvato bando per riassegnazione diritti edificatori

16/05/2014 - La Giunta approva il bando per la riassegnazione dei diritti edificatori.

La Giunta Municipale, questa mattina ha approvato il bando per la riassegnazione dei diritti edificatori. Dopo la storica approvazione del PRG da parte della Giunta di centrodestra guidata da Gianni Chiodi, gli effetti della crisi economica così pesantemente gravanti anche nel nostro territorio, avevano spinto l'amministrazione Brucchi ad emanare nel 2013 un bando che dava la possibilità ai cittadini possessori di aree edificabili ma impossibilitati ad utilizzarle, di retrocederle all'amministrazione comunale. Il totale delle aree edificabili retrocesse dopo tale provvedimento è stato di circa 330.000 mq.

Col deliberato di oggi, i cittadini che hanno attualmente un terreno non edificabile possono tornare a far valere i diritti di edificabilità.
 
Si tratta di un provvedimento molto importante perché dischiude nuove prospettive di sviluppo edilizio e favorisce la volontà di chi intende fruire di tale diritto. E’ una decisione di notevole portata economica, che produce significative ripercussioni per l’intero tessuto locale; basti dire, a titolo di esempio, che le aree su cui si potrà tornare a costruire hanno un equivalente di 3300 appartamenti, alla media di 100 m quadri appartamento. Insomma, un incentivo alla crescita dell’edilizia privata, capace di produrre effetti benefici ad ampio spettro.

Nella delibera viene sancito che le aree per le quali non verrà richiesto il diritto edificatorio, saranno riutilizzate per la valorizzazione del patrimonio di proprietà del Comune.

Il bando verrà pubblicato nei prossimi giorni all’Albo Pretorio e sul sito internet dell'ente.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-05-2014 alle 17:25 sul giornale del 17 maggio 2014 - 411 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/4kJ