Cellino Attanasio: ingente refurtiva recuperata dai carabinieri

13/05/2014 - In territorio di Cellino Attanasio gli auomini dell'Arma hanno rinvenuto un grosso quantitativo di materiale proveniente da furto avvenuto a Villanova di Pescara tra il 9 e 10 maggio scorso, oltre ad un'auotettura rubata a Porto Sant'Elpidio.

Ieri pomeriggio 12 maggio 2014 i carabinieri della stazione di Cellino Attanasio, in collaborazione con i colleghi di Castelnuovo Vomano, nel corso di mirati servizi finalizzati a prevenire e reprimere i reati contro il patrimonio, in contrada Stampalone, nei pressi di un casolare abbandonato, hanno rinvenuto un’autovettura Renault Clio asportata in Porto Sant’Elpidio, nelle Marche il 3 maggio 2014. 

Nelle immediate vicinanze era custodito un quantitativo consistente di merce ancora imballata: nove condizionatori d’aria completi marca “Daikin”, novanta pneumatici marca “CONTINENTAL” di varie misure, tredici scatoloni contenenti materiale elettrico marca “B-TICINO”, due valige marca SANSONITE, quaranta cartucce per stampante marca “Epson” ed undici scatolini contenenti numerose confezioni di zucchero di canna da mezzo chilogrammo.

A seguito di accurate indagini, i militari sono riusciti ad accertare che la merce era provento di furto perpetrato nella notte tra il 9 e 10 maggio 2014 in Villanova di Cepagatti (PE), all’interno della ditta all’insegna “Trasporti Tls Italia srl”.

La refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario, mentre l’autovettura è stata sottoposta a sequestro ed affidata ad un depositeria autorizzata del luogo in attesa di essere riconsegnata all’avente diritto.





Questo è un articolo pubblicato il 13-05-2014 alle 14:15 sul giornale del 14 maggio 2014 - 328 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/35g